Il lampone, amico delle donne.

on

Care sposine,

la date delle nozze si avvicina e state contando i giorni del vostro ciclo? Non disperatevi! al fastidio del ciclo può esserci una soluzione naturale…il Lampone!

Per fortuna che c’è la vostra Madame Butterfly…

Il Lampone (Rubus idaeus) oltre ad essere uno squisito frutto da sottobosco, viene impiegato in fitoterapia come rimedio nei disturbi legati al ciclo mestruale, in particolare si usa il macerato glicerico (MG) di giovani getti (un preparato trifasico di acqua, alcol etilico e glicerina).

Rubus_Idaeus
Rubus_Idaeus

 

Una terapia continuativa risolve problemi legati alla sindrome premestruale, come ansia, nervosismo, depressione, tensione mammaria, acne che peggiora dall’ovulazione, ritenzione idrica.

Regola il ciclo mestruale, riduce i dolori legati agli spasmi uterini tipici in caso di mestruazione dolorosa, è indicato nella cisti ovarica, nei fibromi uterini, nell’amenorrea (mancanza del mestruo)…  insomma per tutti i disturbi legati al ciclo femminile.

Il dosaggio indicato è di 50 gocce due volte al dì per un periodo di almeno tre mesi.

lamponi

Al Lampone MG è utile associare degli oligoelementi, in particolare Mn-Cu e Zn-Cu. Gli oligoelementi reperibili in farmacie o erboristerie sono preparati monodose da assumere oralmente, tenendoli un minuto sotto alla lingua prima di deglutirli, la loro assimilazione avviene infatti attraverso il sistema linfatico, direttamente nella mucosa orale.

Mn-Cu e Zn-Cu vanno presi tutti i giorni alla mattina a digiuno, aspettando almeno cinque minuti l’uno dall’altro.

La terapia a base di Lampone ed oligoelementi non ha effetti indesiderati e non dà problemi collaterali, può essere seguita per lunghi periodi fino alla risoluzione dei problemi.

Togliete gli antidolorifici che potrebbero andare in contrasto con i numerosi brindisi della giornata e divertitevi senza timori!

Un Brindisi per gli Sposi!